-Core
A Place To Bury Strangers
Pinned
Dead Oceans
Pubblicato il 29/03/2018 da Lorenzo Becciani
Songs
1. Never Coming Back
2. Execution
3. There’s Only One Of Us
4. Situations Changes
5. Too Tough To Kill
6. Frustrated Operator
7. Look Me In The Eye
8. Was It Electric
9. I Know I’ve Done Bad Things
10. Act Your Age
11. Attitude
12. Keep Moving On
Songs
1. Never Coming Back
2. Execution
3. There’s Only One Of Us
4. Situations Changes
5. Too Tough To Kill
6. Frustrated Operator
7. Look Me In The Eye
8. Was It Electric
9. I Know I’ve Done Bad Things
10. Act Your Age
11. Attitude
12. Keep Moving On

Il trio originario di Brooklyn si conferma a vette compositive eccelse con una quinta fatica sulla lunga distanza che evidenzia un approccio elitario e l’impulso sempre più forte a rappresentare un muro noise/shoegaze, trasversale a qualsiasi trend o concetto di musica indie e assolutamente invalicabile per la concorrenza. In certi periodi della propria carriera Oliver Ackermann – chitarrista, cantante e mente del progetto - avrebbe potuto scendere a compromessi, godere del passaparola scaturito dalle performance live o dai commenti positivi ricevuti praticamente da tutto il mondo, abbassare la guardia e tentare di ammorbidire il proprio sound. Così non è stato, né con ‘Worship’ e ancora meno con ‘Transfixiation’. Al massimo ad i retaggi di My Bloody Valentine e Slowdive si è aggiunto un comparto di influenze new wave che ha arricchito le dinamiche e reso più fruibile alcuni passaggi. ‘Pinned’ sottolinea quanto sia stato importante l’innesto di Lia Simone Braswell alla batteria e come il leader, dopo la chiusura del Death By Audio, non abbia voluto guardarsi alle spalle. Oltre all’opener ‘Never Coming Back’, in scaletta emergono ‘There’s Only One Of Us’, ‘Too Tough To Kill’ e ‘Act Your Age’ ma questa è solo una sensazione dopo un paio di settimane di ascolti. Magari tra un po' di tempo cambierà tutto.

 

A Place To Bury Strangers
From USA

Discography
2007 - A Place To Bury Strangers
2009 - Exploding Head
2012 - Worship
2015 - Transfixiation
2018 - Pinned
2022 - See Through You