-Core
Unleashed
No Sign Of Life
Napalm Records
Pubblicato il 10/11/2021 da Lorenzo Becciani
Songs

Devo ammettere di essere rimasto piuttosto subito quando ho visto la copertina del nuovo album degli svedesi. Un’immagine moderna ed in aperto contrasto con quelle che hanno accompagnato l’uscita dei classici. Probabilmente Napalm Records ha cercato di ringiovanirli ma alla fine il gruppo nato in seguito alla cacciata di Johnny Hedlund dai Nihilist ha saputo ancora una volta celebrare il true death metal delle proprie terre desolate, senza apparire necessariamente nostalgico o retrogrado. Le novità rispetto a produzioni precedenti come ‘Dawn Of The Nine’ e ‘The Hunt For White Christ’ consistono in qualche riff thrash in più del consueto ed in un basso molto più sperimentale e posto in primo piano nel mixaggio. Fredrik Folkare è semplicemente irresistibile in ‘The Shepherd Has Left the Flock’ e ‘Midgard Warriors For Life’ e la line-up è più affiatata che mai. Con il portentoso singolo ‘The King Lost His Crown’, gli Unleashed hanno annunciato la perdita della corona da parte del re, con la veemenza e la glacialità che ne hanno sempre caratterizzato la proposta, ma in realtà il trono di Asgard non è mai stato così saldo. Preparatevi ad una battaglia efferata consapevoli che al termine di ‘Here At The End Of The World’ vedrete solo cenere alle vostre spalle.

 

 

Unleashed
From Svezia

Discography
1991 - Where No Life Dwells
1992 - Shadows in the Deep
1993 - Across the Open Sea
1995 - Victory
1997 - Warrior
2002 - Hell's Unleashed
2004 - Sworn Allegiance
2006 - Midvinterblot
2008 - Hammer Battalion
2010 - As Yggdrasil Trembles
2012 - Odalheim
2015 - Dawn Of The Nine
2018 - The Hunt for White Christ
2021 - No Sign Of Life