-Core
Siv Disa
Dreamhouse
Trapped Animal Records
Pubblicato il 03/01/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
01.Whistle
02.Painted Ceiling
03.Fear
04.Music In The Streets
05.Sorry
06.My My
07.Breathing
08.Beat 7
09.In the Hills

Un’opera prima dolce e ricca di spunti interessanti per la musicista e visual artist americana, ma di chiare origini asiatiche, che da tempo si è trasferita in Islanda ed è venuta in contatto con l’affascinante scena locale. Dopo aver ottenuto una residenza al mitico Bowery Electric di New York e pubblicato l’EP ‘Waltzes’, ha cercato di evolvere arrangiamenti e produzione per rendere più competitiva a livello internazionale la propria proposta. Obiettivo riuscito grazie a nove tracce che si muovono con classe e lungimiranza tra indie pop, neoclassica ed elettronica, richiamando alla memoria alcune cose di Portishead, Joanna Newsom e naturalmente Björk. Oltre ai brani che hanno anticipato l’uscita dell’album ovvero ‘Whistle’, ‘Sorry’ e ‘Fear’, in scaletta spiccano ‘Painted Ceiling’ e ‘Breathing’, che sono il risultato di un’interpretazione personale dei lavori di Dmitri Shostakovich e Hildur Guðnadóttir ed al sottoscritto hanno ricordato anche Mr. Silla, per la capacità di passare all’improvviso da frangenti sperimentali ad altri dannatamente pop. Una casa dei sogni che tutti vorremmo visitare, in attesa di capire quale potrà essere la trasposizione live del materiale e se l’etichetta discografica tra gli altri di Tape Runs Out, Neev e Emma Houton avrà la forza di promuoverla in maniera consistente anche oltreoceano.

Songs
01.Whistle
02.Painted Ceiling
03.Fear
04.Music In The Streets
05.Sorry
06.My My
07.Breathing
08.Beat 7
09.In the Hills
Siv Disa
From USA

Discography
Dreamhouse - 2021