-Core
Le Pietre Dei Giganti
Veti e Culti
Overdub Recordings
Pubblicato il 16/03/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1. La Foresta I – Un buio mattino
2. La Foresta II – Le bestia
3. (tema)
4. La Foresta III – L'ultimo crepuscolo
5. Veti e culti
6. Ohm
7. Polvere
8. Piombo
9. Quando l'ultimo se ne andrà

Quasi in contemporanea col capolavoro dei Messa, giunge nei negozi un altro album fantastico, immerso tra psichedelia, sporcizia stoner, visioni progressive e tensione elettrica. I fiorentini amano ‘La Foresta’, suite suddivisa in tre movimenti, e l’esoterismo, ma soprattutto sembrano aver scoperto il segreto per esaltare i propri istinti animali con giochi di luci e ombre, atmosfere tetre e riff giganteschi. Il successore di ‘Abissi’ porta con sé degli evidenti legami con le precedenti sessioni di registrazione, però offre allo stesso tempo all’ascoltatore una versione evoluta del concept della band potendo contare su un suono potentissimo e dissoluto, in grado di crescere alla distanza. Il complimento più grande che possiamo rivolgere ai ragazzi è che i livelli di songwriting, produzione e mixaggio sono altissimi e che ‘Veti e Culti’, nato ai Monolith Recording Studios sotto la supervisione di Filippo Buono (El Rojo, I Maiali), tutto sembra meno che un disco italiano. Le stratificazioni sono heavy come macigni e, rispetto a decine di formazioni stoner che ripetono in maniera pedissequa la lezione dei Kyuss, Le Pietre Dei Giganti sanno omaggiare la Natura con assalti ritmici primordiali, ma anche dare spazio a melodie evocative, synth e campioni. I loro rituali sono sismici e virulenti, addirittura in ‘Piombo’ si sfiora l’hardcore-punk, e il cantato in lingua madre di Lorenzo Marsili, incurante delle stagioni che ruotano e di un accentuato nichilismo di fondo, è lo strumento atto a trasportare in una dimensione altra, tra archetipi di realtà e senso di rinascita. ‘Quando l'ultimo se ne andrà’ chiude una scaletta priva di filler e dotata di rara profondità. Non vi fidate della misteriosa figura in copertina. Non vi accontentate e correte a vedere dal vivo questa superba band che potrebbe esplodere da un momento all’altro.

 

Songs
1. La Foresta I – Un buio mattino
2. La Foresta II – Le bestia
3. (tema)
4. La Foresta III – L'ultimo crepuscolo
5. Veti e culti
6. Ohm
7. Polvere
8. Piombo
9. Quando l'ultimo se ne andrà
Le Pietre Dei Giganti
From Italia

Discography
Abissi - 2019
Veti e Culti - 2022