-Core
Märvel
Graces Came With Malice
The Sign Records
Pubblicato il 01/04/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1. Slasher With a Broken Heart
2. The Disaster
3. Sound of Life Slipping Away
4. Great Man
5. Graces Came With Malice
6. One Common Enemy
7. Sorry State of Affairs
8. Lizard’s Tongue
9. Hot Nite in Dallas
10. Queen for a Day
Songs
1. Slasher With a Broken Heart
2. The Disaster
3. Sound of Life Slipping Away
4. Great Man
5. Graces Came With Malice
6. One Common Enemy
7. Sorry State of Affairs
8. Lizard’s Tongue
9. Hot Nite in Dallas
10. Queen for a Day

La musica degli svedesi è un’ottima cura per la solitudine e la depressione scaturite dalla pandemia ed il loro rock n’ roll energetico e riff oriented non stanca davvero mai. Rispetto a tanti altri gruppi rileccati e pronti a seguire il trend dell’ultima ora, il trio guidato da The King non ama scendere a compromessi e cita il garage rock che ha reso celebre la Scandinavia in tutto il mondo così come l’hard & heavy degli anni ‘80. Il successore di ‘Guilty Pleasures’, presentato con le splendide illustrazioni a cura di Mats Engesten, mostra un’attitudine scellerata, un pizzico di ironia che non guasta affatto ma soprattutto quella carica live che alimenta le esplosive performance della band originaria di Linköping. A pochi mesi dalla tragica scomparsa dello storico frontman dei Turbonegro, un pezzo come ‘The Disaster’ sarebbe piaciuto parecchio a Hank von Hell, mentre ‘Sound Of Life Slipping Away’ e ‘Queen Of A Day’ sono il mix ideale tra Gluecifer, Mustasch e Danko Jones. L’album è stato registrato nel loro devoto Solskensfabriken ed il mixaggio è stato curato da Robert Pehrsson (Death Breath, Imperial State Electric) allo Studio Humbucker di Stoccolma. Niente di meglio per festeggiare vent’anni di onorabile militanza nell’universo del rock underground.

 

Märvel
From Svezia

Discography
Five Smell City (2005)
Thunderblood Heart (2007)
Warhawks Of War (2011)
Hadal Zone Express (2014)
At the Sunshine Factory (2017)
Guilty Pleasures (2019)
Graces Came With Malice (2022)