-Core
Sadist
Firescorched
Agonia Records
Pubblicato il 22/05/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1. Accabadora
2. Fleshbound
3. Finger Food
4. Burial of a Clown
5. Loa
6. Aggression/Regression
7. Three Mothers and the Old Devil Father
8. Trauma (Impaired Mind Functionality)
9. Firescorched

Una cosa va precisata subito. ‘Firescorched’ non è un album che riflette solo i quattro anni trascorsi dalla pubblicazione di ‘Spellbound’, ma un lasso temporale molto più ampio. Non è soltanto la conseguenza di due anni di solitudine, privazione, isolamento e frustrazione ma di decenni di sacrifici e ardua sopravvivenza in un circuito underground che tanto ti regale ma anche tanto ti toglie. Finalmente per la band ligure è arrivato il momento di confrontarsi a testa alta con il panorama internazionale, dopo l’esperienza con Season Of Mist e tre dischi per Scarlet. ‘Firescorched’ esce infatti per Agonia Records, label polacca che solo negli ultimi tempi ha pubblicato i lavori di Demonical, Pestilence, Hail Spirit Noir, Urgehal e Origin e che può vantare una forza promozionale molto importante anche in mercati che fino a questo momento i Sadist non hanno potuto toccare. La splendida copertina realizzata da Paolo Puppo segna l’inizio di una nuova era e curiosamente le influenze thrash e punk sono aumentate rendendo il materiale più veloce e grezzo, a dispetto di una tecnica fuori dall’ordinario. A questo aspetto ci hanno pensato, oltre al fondatore Tommy Talamanca, il bassista Jeroen Paul Thesseling (Obscura, ex-Pestilence) ed il batterista Romain Goulon (ex-Necrophagist). A berciare nel microfono è sempre il mitico Trevor, che in alcuni pezzi mi ha riportato alla mente ‘Tribe’ ed in altri accompagna a meraviglia divagazioni nel progressive. L’atmosfera è dark, lugubre, oppressiva ma le dinamiche sono ugualmente enormi e l’ascolto non si rivela mai ripetitivo o noioso. ‘Accabadora’, ‘Fleshbound’ e ‘Finger Food’ costituiscono un trittico pazzesco ad inizio scaletta ma scordatevi filler. Al contrario ‘Trauma (Impaired Mind Functionality)’ e la title track sono tra gli apici assoluti in carriera della band e nel complesso ci troviamo di fronte ad un disco in grado di fare la storia dell’heavy metal italiano e mettere in imbarazzo i nomi tutelari del genere.

Songs
1. Accabadora
2. Fleshbound
3. Finger Food
4. Burial of a Clown
5. Loa
6. Aggression/Regression
7. Three Mothers and the Old Devil Father
8. Trauma (Impaired Mind Functionality)
9. Firescorched
Sadist
From Italia

Discography
Above The Light (1993)
Tribe (1996)
Crust (1997)
Lego (2000)
Sadist (2007)
Season In Silence (2010)
Hyaena (2015)
Spellbound (2018)
Firescorched (2022)