-Core
Datadyr
Woolgathering
Is It Jazz? Records
Pubblicato il 10/06/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
Tier
Krystalldans
Woolgathering
Daybreaking
FastUp
Datadyr
Low Hanging Moon

Normalmente non recensiamo dischi jazz, almeno che non siano generati da una visione avanguardistica e caratterizzati da commistioni col metal o con l’elettronica, ma in questo caso non potevamo assolutamente esimerci, anche perché ‘Woolgathering’ rischia sul serio di diventare un caso dell’annata musicale in corso. Il trio originario di Bergen, fondato tra una lezione e l’altra alla Grieg Academy, vanta infatti un approccio rock alla musica (la title track, ‘Daybreaking’ ma pure la conclusiva ‘Low Hanging Moon’). Le registrazioni si sono svolte al Solslottet Studio, sotto la supervisione di Iver Sandøy (Enslaved, Krakow), con l’obiettivo di ridurre al minimo gli overdub e catturare l’energia tra gli strumenti. Il grado di improvvisazione è notevole e la chitarra di Odd Erlend Mikkelsen, attivo anche nei Kryptograf e nei Dreamarcher, disegna giri armonici a metà tra il prog e lo space rock. Al suo fianco troviamo il contrabbassista Øysten Høynes (Atari, Herkules, HVO) ed il drummer Amund Nørdstrom (Avian Art, Gunslinging Bird, Shakai) e la sensazione è che il potenziale di crescita sia enorme. In attesa di vederli dal vivo e misurare anche in tale dimensione le qualità di questi musicisti, ‘Woolgathering’ è un disco da ascoltare tutto di un fiato.

 

Songs
Tier
Krystalldans
Woolgathering
Daybreaking
FastUp
Datadyr
Low Hanging Moon
Datadyr
From Norvegia

Discography
Woolgathering - 2022