-Core
Guarda Dove Vai
Marta Tenaglia
Costello's Records
Pubblicato il 19/07/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1 Ikea
2 Ventilatore
3 Presomale
4 Alda Merini centravanti
5 Chi Può
6 Osmanto
7 Bonsai
8 Invisibile
9 Sono Oceano

Uno dei pochi dischi italiani davvero interessanti di questo disco avaro di uscite (Bluagata, Le Pietre Dei Giganti, Ginevra Nervi, Caterina Barbieri e poco altro) è l’esordio di questa ragazza milanese che ama sperimentare con l’elettronica e dipinge le proprie tracce di influenze pop e beat lascivi. A tratti ‘Guarda Dove Vai’ prende una deriva industriale, certi passaggi sfiorano il soul ed alcuni richiamano alla mente l’indie rock di Phoebe Bridgers o Julien Baker mentre in altri frangenti emerge un’immediatezza melodica che è solo dei primi della classe. Il disco è stato prodotto e mixato da Federico Carillo (Canova, Ermal Meta) con il contributo di Raffaele Scognamiglio ed i suoni sono profondi, moderni e internazionali ‘Ikea’ pare citare i Tersø di ‘Iperfamiglia’ e ‘Ventilatore’ è un singolo da brividi che starebbe bene in qualsiasi playlist alternative. Seguono ‘Presomale’ e ‘Alda Merini centravanti’, con le quali Marta esprime ancora meglio il suo valore come cantante. ‘Osmanto’ e ‘Sono Oceano’ sono invece arrangiamenti più aperti verso altri generi e chissà se la prossima fatica in studio non la vedrà misurarsi su coordinate sonore totalmente differenti. Di sicuro lo spessore di questa opera prima è fuori dall’ordinario e in parte lo avevamo già capito quando Alessandro Baronciani l’aveva invitata a far parte dello spettacolo ‘Quando tutto diventò blu’. La copertina realizzata da Margherita Bonetti accentua infine il lato misterioso di un’artista dallo sguardo fatale e dotata di tanto di quel talento da potere mettere in difficoltà le stelle che non mollano il proprio posto in classifica.

 

Songs
1 Ikea
2 Ventilatore
3 Presomale
4 Alda Merini centravanti
5 Chi Può
6 Osmanto
7 Bonsai
8 Invisibile
9 Sono Oceano
Marta Tenaglia
From Italia

Discography
Guarda Dove Vai - 2022