-Core
Decrepit Birth
Diminishing Between Worlds
Unique Leader
Pubblicato il 24/05/2008 da Roberto Michieletto
Songs
1. The Living Doorway
2. Reflection of Emotions
3. Diminishing Between Worlds
4. Dimensions Intertwine
5. The Enigmatic Form
6. A Gathering of Imaginations
7. Through Alchemy Bound Eternal
8. ...and Time Begins
9. Await the Unending
10. Essence of Creation
11. The Morpheus Oracle (Outro)
Songs
1. The Living Doorway
2. Reflection of Emotions
3. Diminishing Between Worlds
4. Dimensions Intertwine
5. The Enigmatic Form
6. A Gathering of Imaginations
7. Through Alchemy Bound Eternal
8. ...and Time Begins
9. Await the Unending
10. Essence of Creation
11. The Morpheus Oracle (Outro)
Il fatto che le nuove leve (diciamo quelle che hanno svolto la propria attività discografica nel nuovo millennio) della scena death metal siano sostanzialmente divise in due tipologie mi pare un dato incontrovertibile; infatti da un lato troviamo i gruppi che hanno imboccato la via scandinava (svedese) e dall’altro quelli che hanno optato per la variante brutal e, quasi sempre, tecnica. Dei primi si è detto e scritto molto, sui secondi forse sarebbe il caso di indagare meglio, anche perché l’occasione ce la forniscono i Decrepit Birth. La band di Santa Cruz (California), aveva esordito nel 2003 con ‘...And Time Begins’, e appartiene alla schiera di formazioni - in numero costantemente crescente - per cui una capacità strumentale evidentemente di primo piano si abbina con una scrittura povera di inventiva, una mancanza di identità (nello specifico ci si perde tra ricordi di Suffocation, Death, Atheist, Deicide, Deeds Of Flesh, ecc.) e con una cagionevole sensibilità nel proporre un sound che sappia coinvolgere emotivamente l’ascoltatore e non solo solleticare la di lui attenzione nella ricerca del riff suonato per una manciata di secondi e subito sostituito dal successivo o del drumming claustrofobico e perennemente mutevole. Tutti elementi positivi, ma che spesso risultano fini a se stessi e che all’interno di ‘Diminishing Between Worlds’ non si trasformano in componenti essenziali alla riuscita dell’album. Tra melodia, a volte complessa, assoli a più non finire, parecchia noia e ripetute dosi di violenza sonora, ma che spesso risulta inoffensiva, vi posso assicurare che quanto qui contenuto lo avete già sentito a iosa.
Decrepit Birth
From USA

Discography
...And Time Begins (2003)
Diminishing Between Worlds (2008)
Polarity (2010)
Axis Mundi (2017)