-Core
Awolnation
Megalithic Symphony
Red Bull Records - EMI
Pubblicato il 22/06/2012 da Lorenzo Becciani
Songs
1.Megalithic Symphony
2.Some Sort Of Creature
3.Soul Wars
4.People
5.Jump On My Shoulders
6.Burn It Down
7.Guilty Filthy Soul
8.Kill Your Heroes
9.My Nightmare's Dream
10.Sail
11.Wake Up
12.Not Your Fault
13.All I Need
14.Knights Of Shame
Songs
1.Megalithic Symphony
2.Some Sort Of Creature
3.Soul Wars
4.People
5.Jump On My Shoulders
6.Burn It Down
7.Guilty Filthy Soul
8.Kill Your Heroes
9.My Nightmare's Dream
10.Sail
11.Wake Up
12.Not Your Fault
13.All I Need
14.Knights Of Shame
In questa sede abbiamo più volte esaltato le contaminazioni elettroniche con la sfera rock o addirittura metal e non siamo certo contrari alle sperimentazioni in tal senso ma il debutto degli Awolnation è qualcosa di veramente difficile da comprendere. A capo di tutto c'è Aaron Bruno, ex Hometown Hero e Under The Influence Of Giants, che ha sicuramente stoffa per muoversi nel music business considerata l'apparizione su Sons Of Anarchy e il buon piazzamento nelle classifiche statunitensi. Dopo un anno il disco viene pubblicato anche nel vecchio continente tentando di estendere la fanbase ma in tutta sincerità non so come potrà essere accolto da queste parti. Troppa confusione negli arrangiamenti, abbozzi di dance e hip hop inseriti tra frammenti metal e coretti pop, soluzioni imprevedibili ma anche sfacciatamente commerciali come in 'Burn It Down' e 'Not Your Fault'. A tratti gli Awolnation sembrano trovare la direzione giusta per l'assurdo mix proposto ma sono sufficienti pochi secondi per precipitare di nuovo nel baratro della superficialità e un brano come 'All I Need' la dice lunga sugli obiettivi dello sconclusionato progetto. In chiusura troviamo i dodici minuti di 'Knights Of Shame' e i remix di 'Burn It Down' e 'Sail' a cura degli Innerpartysystem.
Awolnation
From USA

Discography
Megalithic Symphony (2011)
Run (2015)
Here Come The Runts (2018)
Angel Miners & The Lightning Riders (2020)
My Echo, My Shadow, My Covers, and Me (2022)