-Core
Equilibrium
Armageddon
Nuclear Blast - Warner Music Group
Pubblicato il 14/08/2016 da Lorenzo Becciani
Songs
01. Sehnsucht
02. Erwachen
03. Katharsis
04. Heimat
05. Born To Be Epic
06. Zum Horizont
07. Rise Again
08. Prey
09. Helden
10. Koyaaniskatsi
11. Eternal Destination
Songs
01. Sehnsucht
02. Erwachen
03. Katharsis
04. Heimat
05. Born To Be Epic
06. Zum Horizont
07. Rise Again
08. Prey
09. Helden
10. Koyaaniskatsi
11. Eternal Destination

Cinquanta minuti di noia mortale. Una sentenza quanto mai sintetica ma che esprime in maniera essenziale quello che si prova ascoltando il nuovo album dei tedeschi. Evidentemente cambiano i membri accanto al polistrumentista René Berthiaume ma non cambia la sostanza e il progetto, in bilico tra power e folk metal, non riesce mai ad innalzarsi oltre la mediocrità. Il successore di 'Erdentempel' non aggiunge nulla dal punto di vista stilistico e dimostra come a certi difetti palesati anche in passato non vi sia soluzione. Non conta la produzione, contano ben poco la qualità dei riff o l'epicità delle orchestrazioni. Il problema è la totale mancanza di creatività e le liriche ispirate alla mitologia germanica non bastano a salvare il galeone che affonda. Robert "Robse" Dahn non è certo il cantante in grado di sospingere da solo le tracce su un livello superiore e, non fosse sufficiente, in conclusione troviamo la ridondante 'Eternal Destination' che ci infligge la mazzata definitiva. Qualcuno ci salvi da questi gruppi finti e incapaci di apportare alcunchè alla scena heavy metal.  

Equilibrium
From Germania

Discography
Turis Fratyr (2005)
Sagas (2008)
Rekreatur (2010)
Erdentempel (2014)
Armageddon (2016)
Renegades (2019)