-Core
Yesterday Will Be Great
The Weather Is Fantastic
Blooms Recordings
Pubblicato il 14/05/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1. Points
2. Overblues
3. Little Blue Flower
4. Trees/Giant
5. The Diamond’s Issue
6. The Moon Song

Non so se sia corretto definire post-rock il trio ravennate, che palle questi termini, ma di sicuro ha un bel tiro e propone delle suggestioni interessanti. Non solo, potrà sembrare banale ma di questi tempi non lo è affatto, è un album suonato dall’inizio alla fine. Gli autori di ‘Y’, mini ormai vecchio di tre anni, si sono avvalsi dei consigli di Nicola Manzan (Bologna Violenta, Ronin) in fase di produzione e dopo aver pubblicato i singoli ‘The Diamond’s Issue’, ‘Little Blue Flower’ e ‘Trees/Giant’ hanno finalmente concesso alle stampe un full lenght che incorpora influenze ambient, shoegaze e psichedeliche bilanciandole con retaggi di Mogwai e Explosions In The Sky. Al fianco del chitarrista Simone Ricci, ex Kisses From Mars e attivo anche come The Nude, e del drummer Daniele Mambelli troviamo il bassista Giuseppe De Domenico, per un suono organico e viscerale, ottenuto quasi esclusivamente in presa diretta al PMS Studio di Alfonsine. Tra ‘Points’ e ‘The Moon Song’, i crescendo ritmici sono frequenti e nei passaggi più duri viene sul serio da riflettere su un titolo che pare prendersi gioco della situazione sociale di oggi. Sul finale di ‘Overblues’ appaiono anche delle voci in sottofondo, un po’ come fecero ad inizio carriera i superbi Platonick Dive, mentre prima dovevamo immaginarcele. La copertina, infine, sembra profilare un interrogatorio. Come se ognuno di noi dovesse confessare i propri peccati. Un’atmosfera oscura, ma le luci ci sono eccome, dotata grande fervore cinematico e costruita appositamente per creare pathos dal vivo.

Songs
1. Points
2. Overblues
3. Little Blue Flower
4. Trees/Giant
5. The Diamond’s Issue
6. The Moon Song
Yesterday Will Be Great
From Italia

Discography
The Weather Is Fantastic - 2022