-Core
Abhoria
Abhoria
Prosthetic Records
Pubblicato il 24/01/2022 da Lorenzo Becciani
Songs
1. False Idols
2. Mountebank
3. The Thorn
4. Byzantine Promises
5. Grave Expectations
6. Unevangelized
7. Hollow
8. Sunless

Negli ultimi tempi l'etichetta fondata a fine anni '90 da E.J. Johantgen e Dan Fitzgerald si è dimostrata molto attenta alle migliori sfumature della scena underground metal di oggi e con Pupil Slicer, Horndal e Wolf King ha centrato dei colpi davvero niente male. La storia potrebbe ripetersi con l'esordio omonimo, registrato e mixato da Shane Howard (Wayfarer, Allegaeon), di questa band che ama il black metal di Dark Funeral e Immortal così come le narrazioni distopiche e che può vantare in line-up ex membri di Ashen Horde, Catheter e Vimana. La copertina realizzata da Adam Burke si lega in maniera inequivocabile a 'Sunless', non a caso scelto come singolo per anticipare l'uscita dell'album, ma nella vana speranza di trovare una consolazione ai nostri peccati ed al disastro globale canzoni come 'False Idols' o 'Byzantine Promises' sembrano descrivere al meglio la brutalità del momento storico che stiamo vivendo. L'ibrido tra american black e modern metal è servito con chitarre gigantesche ed un suono di batteria che pare provenire da un laboratorio di analisi dove si sta protraendo chissà quale esperimento. ‘The Thorn’ e ‘Grave Expectations’ gli episodi che potrebbero nascondere un’evoluzione sonora importante in attesa che pandemia cessi di soffocare il mondo e che gli Abhoria possano di conseguenza dimostrare dal vivo tutte le qualità espresse con questa opera prima.

 

Songs
1. False Idols
2. Mountebank
3. The Thorn
4. Byzantine Promises
5. Grave Expectations
6. Unevangelized
7. Hollow
8. Sunless
Abhoria
From USA

Discography
Abhoria - 2022